Spiagge bianche, mare blu e il cane a fianco.

Carbonia Iglesias. Anche la conduttrice Tv Tessa Gelisio ha voluto verificare, da vicino, la meraviglia di questo tesoro della Sardegna che si trova a Porto Pino, frazione di Sant’Anna Arresi. Un accordo tra il Comune e la Lega nazionale per la difesa del cane hanno potuto realizzare un miracolo

Una perla del Mediterraneo con una spiaggia di cui si occupano gli attivisti di Lega Nazionale per la Difesa del Cane e dedicata a chi non vuole rinunciare alla compagnia del proprio amico a quattro zampe durante le ferie. Con tanti servizi gratuiti per assicurare il benessere degli animali e il rispetto dell’ambiente. E’ Porto Pino, frazione di Sant’Anna Arresi, un piccolo paradiso sulla costa sudoccidentale della Sardegna. Mare cristallino e spiagge bianchissime protette da una pineta naturale e boschetti di ginepri secolari. In questo contesto da sogno, da alcuni anni è attivo il progetto “Area Animal Friendly” grazie alla collaborazione tra il Comune e i volontari locali di Lega Nazionale per la Difesa del Cane, capitanati dall’attivista Lucia Matta.

L’Ente comunale ha infatti previsto una parte di spiaggia libera destinata ai turisti a due e quattro zampe, in cui sono garantiti servizi gratuiti da parte dei volontari LNDC: dalle ciotole di acqua fresca sempre a disposizione agli eco-astucci tascabili per mantenere la spiaggia pulita, dai sacchetti per le deiezioni fino a un vero e proprio pronto soccorso veterinario per le eventuali emergenze che si dovessero presentare. Il progetto “Area Animal Friendly” è nato per offrire a chi vuole viaggiare con il proprio animale la possibilità di godere di uno dei più bei luoghi di villeggiatura del nostro Paese, garantendo il benessere dei nostri amici più fedeli. Spostarsi con al seguito anche i familiari a quattro zampe è possibile e, grazie a iniziative come questa, non è più necessario rinunciare alle vacanze o a portare con sé il proprio animale.

Ne è un esempio anche Tessa Gelisio, nota conduttrice TV, Presidente di ForPlanet onlus e da anni amica di LNDC, che ha deciso di trascorrere qualche giorno in questa splendida località in compagnia del suo inseparabile Jack, che ha subito fatto amicizia con tanti altri cani tutti quanti felici e scodinzolanti per questa opportunità di divertirsi stando vicini ai loro amati “umani”. Tra l’altro, Tessa, anche quest’anno ha lanciato un appello contro l’abbandono degli animali a tutti i suoi fan e follower, ricordando che l’abbandono oltre che un gesto vile e odioso è un reato penale e invita quanti dovessero assistere a un atto simile a denunciarlo tempestivamente alle Forze dell’Ordine.

Lega Nazionale per la Difesa del Cane ci tiene a ringraziare il Comune di Sant’Anna Arresi per la dimostrazione di civiltà e sensibilità, che è anche un esempio su come si possa contrastare il crudele fenomeno degli abbandoni estivi, e auspica che iniziative come questa si moltiplichino in tutta Italia e sempre più strutture, anche private, accolgano i turisti che vogliono portare con sé il loro amico peloso per una vacanza ricca di gioia.



Condividi nei social
Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrShare on Facebook

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Login

Register | Lost your password?